• The Brigit

Bottegaceleste, brand di oreficiera artigianale - Made in Volcano Etna


Bottegaceleste nasce nel maggio del 2020, alle pendici dell’Etna, dall’idea di una giovane imprenditrice orafa e attrice di teatro, Laura Ingiulla. Brand di oreficeria artigianale, produce manufatti sostenibili in stile greco-arcaico, attraverso l’utilizzo esclusivo di cera d’api e materiali naturali.




E' un progetto nato per raccontare e fare “indossare” la storia e la natura del territorio etneo.

Da questo territorio, Laura trae ispirazione per creare le sue collezioni di oreficeria. “Made in Volcano Etna”: il sottotitolo fissa la memoria storica di questo luogo e richiama la narrazione mitologica del dio Efesto, dio del fuoco e fabbro degli dèi, che nell’Iliade forgia i metalli in un’officina sotterranea nelle viscere del vulcano. Celeste: è il secondo nome di Laura, un nome molto caro e significativo che nella sua famiglia

si tramanda da generazioni.



Tra le principali collezioni del Brand si inserisce “Dracma-Since 776 a.C., in argento 925 o in ottone similoro. Si ispira e si sviluppa sulle ricerche storiche dei gioielli dell’VIII secolo a.c. che Laura approfondisce viaggiando nella terra del Peloponneso, consultando esperti e confrontandosi con archeologi.



Un racconto fatto di emozioni e un legame profondo con la propria terra...una storia di valori e creazioni..


I principali valori che traspaiono attraverso il mio brand sono l’affetto per la mia terra di Sicilia, in particolare quella dove sorge il vulcano Etna, il lavoro fatto con rispetto e dedizione.

Sento un profondo senso di ammirazione per le mie radici che mi aiuta a proiettarmi verso il futuro.



Attraverso le mie creazioni racconto la poesia, l’amore per una terra che nel corso dei secoli ha subito innumerevoli influenze storiche. In ciascuna di esse vive la natura che arricchisce e purifica l’anima.

L’idea illuminante di un tempo antico: raccontare le forme della terra che respira e mostra il profondo abisso, omaggiando così il fascino dell’ignoto e del caos.

Il pensiero d’amore, l’essere unico che avvolge il sentimento del gioiello.



In questo momento storico particolare qual è il ruolo della donna, la sfida più grande che deve affrontare


Penso che la donna oggi stia vivendo un momento storico fatto di grandi opportunità, ha un ruolo centrale in questa fase di cambiamento.

È tutto ancora in evoluzione. Nonostante le molte lotte del passato siano riuscite ad assicurarci un presente migliore, tuttavia molti pregiudizi ancora non sono stati vinti del tutto. Bisogna continuare sempre a “lottare”: è forse la sfida più grande che una donna deve affrontare, oltre alla meravigliosa bellezza di donare al mondo una nuova vita.


Quali sono gli ingredienti necessari, per essere imprenditrici...


Sicuramente tanta tenacia, spirito di intraprendenza, voglia di comunicare e allo stesso tempo ascoltare sè stesse e gli altri ... e non smettere mai di studiare!


Il tuo messaggio alle donne di oggi...


Vorrei dire loro di continuare a camminare sulla strada dell'affermazione personale ma soprattutto di non aver paura di essere sole lungo questo percorso.


Quando viviamo una sfida così grande che ci porta a diventare vere autrici della nostra storia, si genera una forza tale che ci permette di comunicare al mondo qualsiasi cosa… è una forza che troviamo riuscendo a vivere a pieno noi stesse, è la volontà e il coraggio di affrontare ogni giorno, anche se da sole, tutte le difficoltà.


59 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti